Golden Time, Golden Design

11:06 Roberta Esposito 0 Comments






#TrendyNews #Gold

In quest’esatto periodo dell’anno in cui le decorazioni prendono il sopravvento, nelle case non possono mancare complementi d’arredo che riflettono la luce, emanano iridescenza e riempiono di fascino ed eleganza tutti gli ambienti. 
Ed ecco che, in prima linea, troviamo oggetti dal color oro, dalle sembianze preziose e di grande tendenza soprattutto in questo particolare periodo.


Ci si può limitare ad arredare la propria casa con oggetti in stile natalizio come, ad esempio, il Modern Brass Forest Trees by DwellStudio, un set composto da sei alberi in ottone sovrastati da una cupola in vetro apribile;
oppure, il tocco dorato può essere inserito all’interno degli ambienti domestici anche in maniera permanente, per far sì che la lucentezza e la preziosità, proprie del periodo festivo, continuino ad illuminare gli ambienti durante tutto il resto dell’anno. Ed è allora che possono utilizzarsi piccoli oggetti d’arredo come il Tripod by Vitra, uno tra gli orologi da tavola disegnati tra il 1947 e il 1953 da George Nelson;


tavoli dai colori preziosi, come la Consolle Nido by Sovet, dalla struttura in tubolare cromato lucido e top in vetro curvo color oro;
ed anche set di posate dorate, non solo per apparecchiare la tavola durante le festività natalizie ma anche per farlo durante tutti gli altri giorni dell’anno, in modo da poter respirare sempre aria di festa e di preziosità; come le posate elettroplaccate al titanio The Midas Cutlery by Seletti.

Particolare accenno va alla linea Precious by Kartell, all’insegna del lusso e del glamour. 
I grandi classici Kartell si rinnovano e si illuminano di nuove finiture metallizzate esclusive e brillanti, seguendo un processo di metallizzazione messo a punto da Kartell stessa, decisamente all'avanguardia e di alta qualità.
Così, gli oggetti best-seller di Kartell si tingono d’oro, come Bloom, la lampada a sospensione di forma ellittica, caratterizzata dall’originale struttura ricoperta da scintillanti fiori, le cui lampadine, posizionate sulla struttura interna, diffondono il fascio luminoso attraverso i fiori, rifrangendosi sulle superfici sfaccettate dei petali e sprigionando mille riflessi.
Oppure come Bourgie, la lampada da tavolo che crea emozione, incanta e attira gli sguardi. Nata dall'ispirazione del paralume classico, ci propone una rilettura molto originale di un grande classico: la lampada Baroque. Il grande cappello è realizzato con una superficie ad effetto plissettato in modo da creare, nel momento in cui la lampada è accesa, un gioco dai mille riflessi.
Ma anche Napoleon, il famoso sgabello-tavolino, disegnato da Philippe Starck, che colpisce per originalità e anticonformismo, si veste d’oro. Divertente, ma con un occhio di riguardo alla funzionalità, tant’è che il cappello dello gnomo è piatto e circolare in modo da poter essere utilizzato come supporto o come seduta.
Anche Shanghai, il vaso sfaccettato, che si apre dalla base alla sommità come spinto da un movimento vorticoso, che gli dona luce e grinta, si arricchisce delle nuove finiture metal che gli regalano un’inedita allure.
Ed, infine, anche Componibile, il celebre mobile-contenitore disegnato da Anna Castelli Ferrieri per Kartell nel 1968, prodotto da trent'anni, pensato per ogni stanza della casa e adatto per svolgere varie funzioni (comodino in camera da letto, mobiletto in salotto, mobile-contenitore in ufficio, in cucina o in bagno) si tinge d’oro. 

Infine, vi proponiamo una selezione di complementi d’arredo firmati Tom Dixon come Bone Bowl Brass, la ciotola scultorea formata da un reticolo intricato in ottone massiccio, Bash Vessel, il vaso in ottone, modellato a mano, dalla forma stropicciata, che può essere utilizzato come vaso per i fiori, come ciotola per la frutta o semplicemente come una scultura e Gem Candelabra, il candelabro dalla silhouette estrema in ottone, ispirato alle sfaccettature delle gemme preziose, che  potrebbe tranquillamente immaginarsi ad un pranzo in stile medievale o su di una tavola ecclesiastica.
Ed anche se, tra qualche giorno, le feste natalizie saranno terminate, non mettete via gli oggetti brillanti, glamour e dal sapore prezioso. 
Non è detto che per illuminare e impreziosire gli ambienti si debba aspettare un altro anno, mantenete in vita lo splendore, sempre!

Happy golden holidays!


Roberta Esposito






Altri articoli che potrebbero interessarti

0 commenti: