Il “ GRILLO “ parlante degli anni ‘60

15:26 Andrea Arpenti 0 Comments






Si abbandona negli anni '60 la forma tradizionale del telefono, nei laboratori e reparti della società italiana di telecomunicazioni Siemens si adottano linee moderne insieme ad elementi di design per lo sviluppo e progetto di GRILLO
Si rivoluziona per la prima volta il concetto di telefono: fino a quegli anni la dimensione era stata trascurata, era un mezzo tecnico fondamentale e la sua presenza veniva volentieri messa in evidenza. Si raggiunge in questo periodo una diffusione tale da far cambiare questo concetto, il telefono deve adattarsi ai luoghi che abita e diventa cosi oggetto di Design.
Marco Zanuso e Richard Sapper progettano GRILLO, che ha la possibilità di poter essere chiuso a conchiglia e tutto è incorporato nei 16cm occupati a riposo. Nasce cosí il precursore dei modelli di cellulari flip.
Sarà la suoneria rivoluzionaria, meccanica, a ronzatore a dare il nome a questo nuovo e innovativo oggetto di design: GRILLO.



Nel 1967 GRILLO riceve il “ Compasso d’Oro “, 5 STELLE….ma del design italiano.


Altri articoli che potrebbero interessarti

0 commenti: