L'archi-fitness di Edmong Wong

00:00 Unknown 0 Comments

 #Funchitecture
Gennaio e febbraio sono in mesi in cui tutti, ma proprio tutti, pensano e cercano di lavorare ai buoni propositi. Tra la pace nel mondo e il "diventerò un archistar", c'è il famosissimo "mi iscrivo in palestra". Ma l'abbonamento costa troppo, il corso di footing col doberman si tiene fuori città, ed altre mille scuse che ci inventiamo per non tenere fede ai buoni propositi. Quest'anno all'edizione del Salone Satellite di Milano 2017, Edmong Wong ha presentato la sua linea di mobili “Fit-niture”, ovvero mobili che si trasformano in attrezzi per il fitness, fra cui la "X bench", che ha vinto il secondo posto.


Questo giovane e talentuoso architetto e designer si è laureato in architettura presso l'università di Hong Kong, dove nel 2005 ha aperto il suo studio, l' Edmong Wong Studio. Ha iniziato la sua carriera vincendo numerosi concorsi internazioni fra cui il " Muji Award" (2007),"Microsoft next generation pc design competition" (2008), "Harmonized Neighbouring, Suistaiable building design competition " (2009), "Riba shop competition" (2014), il "Gold Award of design Asia" (2014) ed il "Hong Kong Young design talent Award" (2015).
Edmong Wong  afferma che l'intento della linea “Fit-niture”  è quello di progettare una "palestra a scomparsa" adatta ad ogni ambiente, in cui ogni mobile svolge una duplice funzione, quella classica e quella di attrezzo per il fitness.

"X bench"


Questa panchina, dotata di una parte di sedile mobile, può trasformarsi in una panca da palestra per allenare gli addominali e con l'aggiunta dei pesi, dei manubri e dei bilancieri, petto e braccia.

"Ball lamp"


Questa lampada è composta da un diffusore di luce sferico, che si può rimuovere ed utilizzare come una comune palla da fitness.

"Sit-up daybed"


Dopo aver staccato il cuscino, il tubolare funge da supporto per gli  esercizi addominali. La fodera può essere rimossa ed utilizzata come tappetino per fare yoga sul pavimento.

"Bars shelf"


"Break station"


Specchio, asciugamano ed acqua, sono elementi fondamentali per l'allenarsi e per fare una pausa fra una serie e l'altra. 

"Dumbbell lamp"


Questa lampada ha alla base dei dischi di marmo che si possono inserire nei manubri ed usare come pesi.  

"Dip-chairs"


Questa  sedia ha uno schienale rinforzato composto da un tubolare rivestito da un'imbottitura morbida per consentire una presa sicura all'utente che desidera allenare i muscoli del torace. 

"Pull-up table"




Le due gambe in metallo consentono di eseguire l'esercizio "pull-up", altrimenti detto trazione alla sbarra. 

Grazie ad Edmong Wong non abbiamo proprio più scuse per non mantenere i buoni propositi... almeno quelli legati all'esercizio fisico!

Cinzia Candela 

Per i più curiosi alcuni link :






Altri articoli che potrebbero interessarti

0 commenti: