Un "Ciabattino" campano conquista la Catanzaro Design Week

16:29 Unknown 0 Comments

#InsideDesign

“PASTmeetsFUTURE”, il passato incontra il presente, è stato il tema della Indipendent Design Week, tenutasi a Catanzaro dal 20 al 23 settembre 2018, e ideata da "Officine AD", lo studio degli architetti Domenico Garofalo e Giuseppe Anania.
Lo scopo è“ creare connessioni tra l’esperienza dell’artigianato e la capacità di innovazione del design, per la progettazione di prodotti con origini radicate nella tradizione ri-pensati verso il futuro”. Sono stati quattro giorni di incontri, talk, workshop e mostre, con i compassi d’oro Setsu e Shinobu Ito come ospiti d'eccezione.

A vincere la terza edizione del "MATERIA Design Festival", è stato il progetto "Ciabattino", opera dello studio campano "400gon", composto da due giovani architetti di Napoli Andrea Arpenti e Marco Stradolini con la designer Tonia Petraglia.


Il ragù non deve ribollire in pentola, ma deve "pippiare" e tu, in pigiama , in tarda mattinata, di domenica, non fai il brunch, ma "la scarpetta". Quante volte, nell'arco della settimana o della giornata, immagini a quanto sarebbe bello, poter fare "la scarpetta", in barba al galateo, alle "cortesie per gli ospiti", ai programmi televisivi di cucina e le loro ricette complesse e raffinate, ad Alessandro Borghese ed a Masterchef! Facciamo cadere questo tabù! Evviva la scarpetta! Destino simile, fatto di omertosa bontà, per il "Morzello", piatto di carne e sugo, nonché storica merenda dei manovali catanzaresi.


Il modo per far uscire dalla clandestinità questi, che più che ricette, sono veri e propri riti culinari, è quello di restituirgli la dignità, progettandogli un apposito piatto. Ecco che i nostri giovani designer ci propongono "Ciabattino", un piatto ribelle, caratterizzato da una doppia curvatura interna che permette di ripulire più facilmente con il pane il sugo rimasto, mentre la curvatura esterna facilita il trasporto e l’appoggio su un piano, evitando scottature. Inoltre "Ciabattino" è corredato da un elemento in legno che funge da porta pane. Speriamo che questo oggetto di design arrivi presto negli store, per salvarci dallo snobbismo del buongusto e dal noioso bon ton! Viva la libertà in cucina e nelle nostre case.

Cinzia Candela 

Per i più curiosi alcuni link :

"MATERIA Design Festival"

La ricetta del "Morzello"

La ricetta del Ragù tradizionale napoletano:

Altri articoli che potrebbero interessarti

0 commenti: